SKYR: cos'è – quello che devi sapere

Cos’è lo SKYR? Quali sono i suoi benefici e cosa lo differenzia dallo yogurt greco

Lo troviamo sempre più spesso negli scaffali dei nostri supermercati, giusto accanto al nostro ben conosciuto yogurt: è lo SKYR, un formaggio fresco di tradizione scandinava che viene gustato come uno yogurt, sebbene sia rimasto in uso esclusivamente nella tradizione islandese. È infatti proprio l’isola all’estremo nord dell’Europa che ha continuato a consumare questo prodotto caseario tradizionale fino ad oggi, un alimento conosciuto già ai tempi dei vichinghi, scomparso invece negli altri paesi. Da qualche anno da questa parte ha iniziato ad esser particolarmente apprezzato in tutta l’Europa, ma anche negli Stati Uniti e in Australia.

Ti stai chiedendo il perché? Da Mila lo SKYR ormai sta ricoprendo un ruolo di primo piano vista la sua popolarità. Cos’è? Come viene prodotto? Quali sono i suoi benefici? Come si distingue dal suo simile, lo yogurt greco?

Cos’è lo SKYR? 

Nonostante venga spesso definito uno yogurt, data la consistenza cremosa e la confezione simile, lo SKYR è tecnicamente un formaggio. È frequente il paragone con uno yogurt greco magro, che gli somiglia in consistenza e sapore. Ma già a partire dalla produzione è sostanzialmente diverso rispetto allo yogurt greco, poiché si tratta di due prodotti che derivano da zone che non potrebbero essere più diverse l’una dall’altra.

latticini-idm-marco-parisi-fotografo-37_1.jpg

La base dello SKYR è il latte scremato vaccino al quale vengono aggiunti caglio e un mix di fermenti lattici prima che inizi la fase di fermentazione. La coagulazione dello SKYR Mila avviene per una acidificazione lenta e naturale che gli dona la caratteristica cremosa. Nello SKYR oltre i “semplici” fermenti di uno yogurt si trovano una serie di altri batteri lattici che gli conferiscono le proprietà organolettiche – proprietà essenziali che lo distinguono dallo yogurt.

img_0942_1.jpg

Una volta che il prodotto si è addensato, viene filtrato per eliminare il siero del latte. La consistenza è quindi simile a quella dello yogurt greco.

Benefici dello SKYR: ricco di proteine e vitamine

Ma perché questo delizioso formaggio islandese dal gusto aspro e alcune note di dolcezza ha conquistato i nostri palati? Senza mettere in dubbio la sua bontà, tuttavia, nelle nostre zone non possiamo lamentarci di una mancanza di opzioni di prodotti a base di latte, arricchiti di fermenti lattici: formaggi, yogurt, mascarpone, prodotti tutti presenti anche nella gamma di prodotti Mila.

La risposta è molto semplice: è un alimento le cui proprietà nutrizionali sono fonte di benessere e salute. Proprio nell'era in cui viviamo, in cui le palestre e i parchi si stanno riempendo di atleti e di sportivi, che si dedicano al fitness e al benessere fisico, il latticino convince in primis con valori nutrizionali che lo distinguono essenzialmente dallo yogurt: è ricco di proteine, fermenti lattici attivi e quindi una fonte di energia. Una confezione standard da 150 grammi può contenere fino a 17 grammi di proteine che aiutano a rafforzare i muscoli e contribuiscono al mantenimento di una pelle sana.

pack_8.png

Lo SKYR contiene tre volte più fermenti lattici di uno yogurt ed è un alimento che può fungere da valida alternativa a coloro che difficilmente tollerano l’assunzione di prodotti caseari. 

Rispetto allo yogurt lo SKYR si presenta con meno zuccheri e grassi, sostituiti invece da sali minerali come il potassio ed il calcio e arricchiti di vitamine D e vitamine della serie b, principalmente b12; pertanto si può dire che ricopre il ruolo di un superfood che agevola la salute di ossa, muscoli, sistema nervoso e metabolismo.

Meglio SKYR o yogurt greco?

Arriviamo quindi a una delle domande che sembra interessare a tantissime persone, poiché sia lo SKYR che lo yogurt greco fanno parte della loro alimentazione di base, soprattutto a colazione. Come succede spesso con tematiche riguardanti alimenti che dovrebbero preservare la salute, esistono diverse teorie che risiedono alla base di giudizi netti e definitivi sul primato di un prodotto rispetto all’altro. Sarebbe più opportuno, invece, approfondire le caratteristiche che distinguono lo SKYR dallo yogurt greco, poiché queste comportano una serie di benefici la cui utilità dipende anche dalle esigenze nutritive del singolo consumatore.

img_0937_kopie.jpg

Ulteriori fatti

Lo SKYR non era conosciuto solo dai vichinghi, ma anche dalla popolazione gaelica. Tracce risalenti a più di mille anni fa sono state trovate nella letteratura medievale islandese e, in alcuni scavi archeologici compiuti in Islanda, sono stati rinvenuti resti dello SKYR. In Islanda veniva tradizionalmente prodotto soprattutto in estate, mentre nei lunghi mesi invernali le colture microbiche venivano amorevolmente conservate, in attesa della primavera. Tradizionalmente lo SKYR fungeva da piatto unico, mentre in tempi moderni viene usato come snack o dessert, accompagnato da altri cibi come frutta o con miele o muesli. Lo SKYR può essere usato come alternativa ad altri ingredienti caseari: in una ricetta di dolci, come nella preparazione di una cheesecake alla frutta, o in altri piatti tipici come per esempio la salsa tzatziki, sostituendo lo yogurt greco.

3_colazione_skyr.jpg

Dove comprarlo

Lo SKYR ha ormai conquistato tutto il continente, di conseguenza ci sono numerosi luoghi in cui trovarlo. Se cerchi una colazione alternativa o uno spuntino sano, dal gusto variegato o perfettamente abbinabile con vari tipi di frutta, in prima linea puoi recarti ai punti vendita Mila. Ma lo troverai anche negli scaffali di altri negozi di alimentari o nei maggiori supermercati di tutta Italia.

Inoltre, hai la possibilità di acquistare il nostro SKYR Mila online nel negozio online di Pur Südtirol.

Per informazioni sui punti vendita nella tua zona, inviaci una richiesta tramite il modulo di contatto.

ragazza_con_skyr.jpg

Altre storie

###sib.registration_error###
###sib.success###