Nel settore alimentare gli imballaggi giocano un ruolo quanto mai importante. Oltre a proteggere gli alimenti e a garantire al consumatore un prodotto buono e di qualità, il packaging rispecchia la filosofia aziendale in materia di uso delle risorse e rispetto dell’ambiente. Mila dispone di un proprio gruppo di ricerca che lavora costantemente al miglioramento degli imballaggi. L’obiettivo principale è creare confezioni che siano sempre più sostenibili, tenendo comunque sempre presente il rispetto di precisi e imprescindibili criteri come la qualità e la conformità degli alimenti, la sicurezza del prodotto, la conservabilità e la neutralità del gusto.

  • Mila intende ricorrere sempre più a imballaggi la cui produzione e il cui smaltimento hanno un impatto ridotto sull’ambiente.
  • Mila cerca di limitare al minimo necessario l’utilizzo di imballaggi e in particolare di plastica. Al momento sono in corso diversi test sugli imballaggi in uso, con l’obiettivo di ridurre ulteriormente la percentuale di plastica.
  • Anche i consumatori ovviamente possono dare un importante contributo. Ecco perché Mila fornisce sempre istruzioni su come smaltire o riciclare correttamente i diversi materiali dei suoi imballaggi.


Primi esempi di prodotti venduti in imballaggi più sostenibili


Yogurt – Vasetto K3
Mila è stata una delle prime aziende lattiero-casearie a introdurre, nel 2012, il cosiddetto vasetto a tre componenti (K3) per lo yogurt, così chiamato perché composto appunto da tre materiali – cartone, plastica e alluminio – che possono essere smaltiti in maniera differenziata. L’utilizzo del cartoncino, che oltre ad essere prodotto al 100% con carta riciclata assicura stabilità alla confezione, permette di impiegare fino al 30% in meno di plastica. La plastica PS del vasetto e il cartone della confezione sono riciclabili al cento per cento.
Yogurt – Vasetto K3 M
Affinché anche l’acquirente di uno yogurt in vasetto K3 possa dare il proprio contributo al rispetto dell’ambiente, è importante smaltire l’imballaggio nel modo giusto. In questo video viene spiegato come smaltire correttamente un vasetto K3:




Confezione del Latte Fieno “più giorni”
Dal 2019 Mila vende il Latte Fieno “più giorni” in un’innovativa confezione, realizzata per oltre l’80% con materie prime rinnovabili. La carta dell’imballo ha la certificazione FSC® mentre il tappo e il rivestimento sono composti da fonti rinnovabili (polimeri derivati dalla canna di zucchero). Rispetto alla comune confezione Tetra Pak utilizzata per il latte UHT, la produzione di questo imballaggio origina fino a 23% di emissioni in meno.
Confezione del Latte Fieno “più giorni”