Pannocchie con salsa allo SKYR e burro al pomodoro

pannocchie_con_salsa_allo_skyr_e_burro_al_pomodoro_1_di_1_-2.jpg

Ingredienti

tempo di preparazione: 20 minuti
tempo di cottura: 40 minuti
difficoltà: bassa


per 4 persone


per le pannocchie

  • 4 pannocchie
  • 4 spicchi aglio
  • 6 rametti timo
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • 6 o 7 cucchiai olio d’oliva

per la salsa allo SKYR

  • 150 g SKYR Bianco
  • 1 cucchiaio erba cipollina, tritata
  • 1 cucchiaio prezzemolo, tritato
  • 1/2 spicchio aglio, tritato
  • 2 cucchiai succo di limone
  • q.b. sale

per il burro al pomodoro

  • 4 filetti pomodori secchi sott’olio
  • 100 g burro, morbido
  • 1 cucchiaio triplo concentrato di pomodoro
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
pannocchie_con_salsa_allo_skyr_e_burro_al_pomodoro_1_di_1_-2.jpg

Preparazione

per le pannocchie
Portare a bollore abbondante acqua in una pentola capiente. Pulire le pannocchie rimuovendo tutte le foglie esterne e la barba, quindi tagliare il gambo. Lavarle sotto l’acqua.

Quando l’acqua bolle, immergere le pannocchie e lasciarle bollire per ca. 15 minuti, girandole ogni tanto. Toglierle dall’acqua e lasciarle sgocciolare per qualche istante.

Tagliare le pannocchie a rondelle di ca. 3 cm di spessore e mettere in una ciotola. Aggiungere l’aglio in camicia, schiacciato con la lama di un coltello, i rametti di timo, il sale, il pepe e l’olio. Mescolare bene e lasciare riposare. Preriscaldare il forno ventilato a 190°C.

Trasferire le pannocchie su una teglia foderata con la carta da forno e infornare per ca. 25 minuti, girandole ogni tanto, fino a doratura.

Sfornare e servire con la salsa allo SKYR e il burro al pomodoro.

per la salsa allo SKYR
Mescolare lo SKYR con l’erba cipollina, il prezzemolo, l’aglio, il sale, il pepe e il succo di limone.

per il burro al pomodoro
Tritare i filetti di pomodori secchi e mettere da parte. Lavorare il burro con le fruste fino a renderlo cremoso. Unire il concentrato di pomodoro, i pomodori secchi, nonché sale e pepe a piacere. Rimettere in frigo fino al momento di servire.

Story

Julia Morat

leggi di più
###sib.registration_error###
###sib.success###