Käsiade 2021

10.11.2021

Mila trionfa ancora una volta alle “Olimpiadi del formaggio”

La quindicesima edizione di una delle competizioni di prodotti lattiero-caseari più importanti in Europa e riconosciuta in tutto il mondo si è svolta in Austria a Hopfgarten in questo mese, ed è stata portatrice di nuovi successi e riconferme della qualità dei prodotti Mila.

L’importanza e il pregio di questa manifestazione non sono dovuti solamente alla sua popolarità nell’ambiente, ma anche e soprattutto alla scrupolosa analisi cui sono sottoposti tutti i formaggi che gareggiano.
Gli oltre 400 prodotti, infatti, devono passare il vaglio di una nutrita schiera di giudici (scelti tra mastri casari di professione o membri esperti del settore di livello internazionale), tra i quali è peraltro presente il maestro del formaggio Mila Ludwig Tschurtschenthaler, una delle figure più competenti e preparate nella cerchia degli specialisti del formaggio della nostra azienda.

L’organo giudicante, per esprimere il suo verdetto, segue un iter di analisi di ogni singolo formaggio particolarmente meticoloso e dettagliato, con un focus particolare su gusto, struttura, estetica e consistenza.
Il procedimento ha inizio con il taglio della forma, funzionale alla valutazione dell’estetica interna ed esterna: già in questo primo controllo i campioni che presentano difetti più o meno evidenti partiranno con uno svantaggio notevole, difficilmente recuperabili con punteggi alti derivanti dall’esame olfattivo e gustativo.
Un giudizio così serio e minuzioso è indice di un riconoscimento di prestigio, non solo per coloro che riescono a salire sul primo gradino del podio, ma anche per chi si aggiudica le medaglie di argento e bronzo, che si distaccano dalla vittoria per pochi decimali.

Mila ha preso parte alla manifestazione sin dalla sua prima edizione nel 1992, e quest’anno ha aggiunto altri 3 premi al suo già ben nutrito medagliere, rendendo onore alla produzione del Made in Italy unitamente a soli altri 8 caseifici della penisola, che come lei si sono distinti tra tutti.

Nello specifico Mila non solo si è guadagnata l’argento col suo Mascarpone, articolo che già in passato era stato premiato per cremosità e dolcezza e quindi riconferma di essere all’altezza dello standard qualitativo richiesto dai consumatori, ma ha ricevuto ben due ori: per il formaggio “Strega delle Erbe”, inconfondibile per il suo profumo che richiama gli aromi di erbe, prati e natura, e per il nuovo prodotto lanciato il mese scorso, la Mozzarella; quest’ultimo rende omaggio alle eccellenze della cucina italiana grazie al suo sapore pieno e fresco ed una consistenza morbida dal cuore succoso, immettendosi sul mercato forte di una valutazione autorevole e accreditata, rendendo orgoglioso tutto lo staff che ha partecipato alla sua realizzazione.

In attesa della sedicesima edizione, che si terrà tra due anni, Mila continua a lavorare sulla qualità dei suoi formaggi, come da tradizione, per soddisfare le tavole degli italiani sulle quali è presente ogni giorno.

###sib.registration_error###
###sib.success###