Inaugurazione sede amministrativa con shop e bistro

16.09.2017

Il nuovo “biglietto da visita”di Bolzano si chiama Mila

Inaugurato il nuovo headquarter di Mila con uffici, shop e Bistro

Dopo 12 mesi di lavori, sabato 16 settembre il nuovo stabilimento della Mila con shop, bistrò e uffici amministrativi ha visto la luce… anche del sole, che dopo la benedizione ufficiale da parte del decano Bernhard Holzer coadiuvato dal “leggendario Mila Luis” ovvero Luis Mair, ha fatto capolino, rendendo la giornata di festa ancor più gradevole. Hanno risposto all’invito del presidente
Joachim Reinalter e del direttore generale Robert Zampieri, personaggi politici di ieri ed oggi, esponenti del mondo dell’economia locale oltre a soci ed amici della Mila - Latte Montagna Alto Adige.
Il Mila Shop conta su prodotti sempre freschi e di alta qualità, mentre il nuovo accogliente Bistrò, gestito da Robert Thurner e Mike Iori, offre ottima cucina calda servita ad orari continuati e a
prezzi convenienti, il tutto realizzato con base di prodotti locali. Bolzano e l’Alto Adige hanno quindi da ora due nuovi fiori all’occhiello a far da benvenuto per coloro che transiteranno all’ingresso nord della città, dove convogliano autostrada, ferrovia, il fiume isarco e dove mancherebbe solo un ponte ciclabile tra il centro cittadino e la zona Kampill. E qui il colpo di scena con la dichiarazione rivolta al direttore Zampieri, dal Sindaco Caramaschi “…questo ponte sarà costruito! E io lo dichiaro pubblicamente qui, quest’oggi!” Zampieri ha poi ringraziato gli architetti Walter Pichler e Klaus Gummerer, il coordinatore Rudi Mair am Tinkhof, responsabile produzione e tecnica. Il presidente della Provincia Arno Kompatscher ha definito Mila come ambasciatore dell’Alto Adige, mentre l’assessore provinciale Arnold Schuler il livello di innovazione raggiunto dall’azienda. Dopo un divertente sketch che ha visto protagonisti anche i due architetti, il decano ha proceduto alla benedizione a seguito della quale si sono ufficialmente aperte le porte a mostrare il grande livello di tecnologia e costruzione e del grandioso e fiorito giardino pensile sul tetto.

###sib.registration_error###
###sib.success###