La crema di latte è il prodotto di partenza per il burro e ha un contenuto di grassi del 40%. Per fare il burro, la crema di latte lasciata a riposo per qualche ora viene poi messa in recipienti detti zangole, dove è sbattuta energicamente affinché il grasso formi agglomerati di burro. Gli agglomerati di burro vengono impastati fino a separarsi dal liquido che li conteneva (= latticello). Infine, la massa di burro ha un contenuto di grasso oltre l’82% e un contenuto di acqua inferiore al 20%. Il burro è tagliato in pezzi di 10 g, 15 g, 125 g, 250 g, 500 g e 1000 g, avvolto in un foglio di alluminio e posto in vendita. Il colore leggermente giallo del burro varia a seconda delle erbe e dei fiori dei prati sui quali pascolano le mucche.

PS: Potete gustare anche il burro senza lattosio di Mila.

Serve la panna di 20-25 litri di latte per fabbricare 1 kg di burro.